sabato 30 ottobre 2010

Ricordi di viaggio



Questi sono solo alcuni scorci del nostro "viaggio di nozze": un viaggio di turismo responsabile in Marocco con guida italiana e accompagnatori locali, figlio al seguito e tanta voglia di immergerci in questo mondo.
Il viaggio è partito da Marrakech e si è poi spostato sulla costa atlantica, a Essaouira, proseguendo poi verso sud. Abbiamo visitato cooperative femminile, villaggi di pescatori e surfisti, canyon con vegetazione rigogliosa e oasi circondate da terra arida, per poi tornare a Marrakech attraverso un passo di montagna.
Un viaggio che ci ha dato tanto, che ci ha fatto toccare con mano la quotidianità delle persone che abbiamo incontrato: abbiamo dormito e mangiato nelle loro case, chiaccherato sorseggiando infiniti tè alla menta, loro ci hanno guidato alla scoperta dei luoghi che meglio conoscono.
In Italia siamo tornati un po' spaesati (anche le otto ore di ritardo del volo con deviazione a Barcellona hanno aiutato ... lo confesso) ma era soprattutto la quotidianità italiana a non sembrarci più così scontata: lo sciacquone in bagno, il materasso, acqua corrente in abbondanza e tantissime altre cose che utilizziamo senza pensarci, ci sembravano strane, quasi miracolose.
Sono molto felice che Lorenzo abbia condiviso questa esperienza con noi: dei tre è stato quello che si è adeguato prima e meglio ai ritmi di questo paese, ad altre abitudini ed è stata un gioia vederlo così, tranquillo e aperto verso gli altri. Altro che preoccupazioni prima della partenza!

6 commenti:

  1. dev'essere stato davvero meraviglioso! però non riesco a vedere le foto... sig! :_-(

    RispondiElimina
  2. mammamichi, sono un disastro! Spero che il video con le foto si veda ...

    RispondiElimina
  3. Ma che meraviglia! bentornati!!

    RispondiElimina
  4. Annarita: Grazie e rigrazie!

    RispondiElimina
  5. Ilaria che piacere conoscerti e entrare nel tuo blog proprio per questo resoconto di viaggio così speciale! grazie per la tua visita a presto :)

    RispondiElimina
  6. Molto bella come esperienza di viaggio: un incontro con la realtà del luogo ben diversa dal turismo delle solite cose... Ti ringrazio per la tua visita al mio blog, a presto...

    RispondiElimina